Indovinello – I poveri prigionieri

In tutti i paesi e in tutte le città, io vedo degli esseri umani, sia femmine che maschi, strettamente legati da non potersi muovere.

Coloro che tengono così imprigionati questi cittadini non capiscono ciò che i poveri prigionieri vorrebero dire; sicchè i poveretti possono manifestare il loro dolore e lamentarsi della perduta libertà soltanto piangendo.

Ah, com’è triste il destino di questi miseri, che non riescono  a farsi capire e non capiscono la lingua di chi li tiene così legati!

Leonardo da Vinci, di chi sta parlando? prova a rispondere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.