Nonna Lulù

Nonna Lulù

Ti presento con grande gioia questo blog della mia amica Lucia Barabino(nonna Lulù), pieno e strapieno di favole e soprattutto filastrocche di grande qualità frutto dell’amore per le sue nipotine.

Ecco la sua presentazione!

Chi sono? Sono una nonna, una come tante e noi nonne siamo tutte uguali.

Se ci incontri per strada riconosci subito che abbiamo quel ruolo.

I capelli bianchi, il sorriso costante, l’andatura lenta, insomma ci contraddistinguiamo.

Ho due splendide nipotine, ma tutti i bambini sono tutti splendidi… Con Giada, la più grande ho instaurato un rapporto meraviglioso, indistruttibile. Il suo carattere solare, socievole, allegro, azzecca in pieno le caratteristiche del suo segno zodiacale, Leone :”nel mondo infantile del Leone, ritroviamo il bambino bello, solare, di carnagione chiara, occhi chiari, ma soprattutto solare come predisposizione caratteriale”. Dal primo momento in cui l’ho vista, dalle guancette rosee e bellissima ha suscitato in me un misto di dolcezza, tenerezza, commozione.

La mia prima nipotina. Che gioia immensa! Credo che chiunque ha avuto la fortuna di essere nonna può capire questo indissolubile legame, questa “magia” che si crea con i propri nipoti.

Abitando in campagna ho avuto molte volte di fare delle passeggiate con lei, incrociando insetti, farfalle, leprotti, ecc. Da questi incontri occasionali è nato il desiderio di raccontarle favole che lei ascoltava con molto interesse.

Per questo ho deciso di fare un blog di favole.

Mi sono detta che non è mai troppo tardi per fare quello che si desidera.

Mi sono messa in gioco e sono riuscita a mettere online questo blog con l’intento di avere dei piccoli lettori delle mie favole.

Invece la seconda nipotina, Greta, sia caratterialmente che fisicamente è l’opposto di Giada, non ha mai voluto ascoltare le favole: da qui l’idea di scrivere filastrocche a cui lei riusciva sempre, per gioco, ad aggiungere delle frasi in rima.

Mi piacerebbe che le favole e le filastrocche siano lette o ascoltate da più bambini. Vorrei anche ampliarle con favole e filastrocche scritte proprio di loro mano.

Chissà se riuscirò mai a far si che questo desiderio vada a buon fine.

http://www.tiraccontounastoriablog.com/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.