Questo-pesciolino-si-salverà

Questo pesciolino si salverà senz’altro.

Stamattina, sono entrato dentro un blog di un’amica dove c’era scritto: ………..

se con questo sarò riuscita ad aiutare anche una sola persona, questo sforzo non sarà stato inutile.

Queste parole, mi hanno fatto venire in mente una storiella.

La scrivo come la ricordo 🙂

In una spiaggia dell’oceano c’era un vecchietto che, freneticamente raccoglieva dei pesciolini che, l’alta marea aveva riversato nella spiaggia e li ributtava a mare.

Un persona vide questa scena, si avvicinò al vecchietto e disse: non puoi salvarli tutti, sono troppi, lascia perdere e tempo perso. 🙂

Il vecchietto, senza scomporsi minimamente rispose:

Hai ragione, non potrò salvarsi tutti ma…..si chinò ancora una volta, prese un ulteriore pesciolino lo buttò a mare e…. rivolgendosi a quella persona disse: Questo si salverà senz’altro.

Beh …..io me la ricordo così.

Alla prossima!!!

Giovanni Ferraro

26 pensieri su “Questo-pesciolino-si-salverà

  1. Antonella

    Molto bella questa storia! Andare dritti per la propria strada, senza lasciarsi scoraggiare dai punti di vista altrui, convinti di ciò che si fa. Questo è il segreto.

    Rispondi
  2. livia

    Quando le difficoltà piccole e grandi pare che ci sommergano, ricordiamoci di quelli che si sono chinati a raccoglierci.

    Rispondi
  3. patrizia serangeli

    Se si potessero salvare tutti i bambini del mondo come il pesciolino sarebbe veramente un miracolo, ma intanto, come dice la storiella, qualcuno si salverà, fino a che ci sono persone di buon cuore c’è sempre qualcuno che si salva.
    Anche io scrivo favole per bambini e le trovo deolcissime quando le leggo ai miei nipoti.

    Rispondi
  4. Anna Maria

    piccola ma efficace storiella che mette insieme due grandi insegnamenti: non arrendersi davanti alle difficoltà e dare valore alla vita …
    Grazie Giovanni.

    Rispondi
  5. antonella cacciapuoti

    se ognuno di noi potesse dire di aver salvato una vita nel corso della propria avremo raggiunto il fine ultimo dell essere uomo…la gioia di nn essere vissuto invano!

    Rispondi
  6. admin Autore articolo

    @ Antonella, beh..questo sarebbe il massimo ma, ci si può sentire bene anche con molto meno, per esempio dando gioia alle persone che hai accanto soprattutto ai bambini.

    Rispondi
  7. antonella cacciapuoti

    Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi
    non avrò vissuto invano
    Se allevierò il dolore di una vita o guarirò una pena
    o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido
    non avrò vissuto invano.
    Emily Dickinson

    Rispondi
  8. Mirkó

    Ciao caro Giovanni, tutte le tue storie sono molto utili e affascinanti, sappi io sono un bambino di papá Italiano e mamma Ungherese, e vivo in Ungheria, dove ci sono molti bambini meno fortunati di me. Ciao a presto

    Rispondi
  9. admin Autore articolo

    Ciao Mirko, ho una sorpresa per te….come dici tu, le mie storie sono molto utili e affascinanti, ti ringrazio molto per questo tuo commento che apprezzo moltissimo, però ogni tanto mi vengono anche storielle un po’ per ridere.
    La storia del mago Gino che metterò presto in questo sito e ci tengo che tu mi lasci un commento.
    A presto

    Rispondi
  10. lorena

    isogna sempre sperare sino alla fine…e cercare di aiutare finkè si può anke nell’impossibile…bravo giovanni

    Rispondi
  11. patrizia serangeli

    giorni fa, stavo curando una bambina, era tutta seria perchè pensava che doveva scrivere un piccolo slogan da portare a scuola a favore della donazione del sangue.

    Io le ho conosgliato di scrivere.:
    Dona il tuo sangue e anche tu puoi dire: almeno una persona
    posso dire di averla salvata IO .

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *