Spesso Penso!!!

Spesso, di fronte a catastrofi terribili come il terremoto in Abruzzo, di fronte alla morte di tante persone e soprattutto, di fronte alla morte dei bambini, si rimane senza parole,  allora mi faccio aiutare dalla musica di Mahler.

 

Kindertotenlieder (Canti dei bambini morti), cinque Lieder su testi di Friedrich Rückert (1788-1866) per voce e orchestra.

 

IV° canto OFT DENK’ ICH (Spesso Penso)

 

Io spesso penso: sono solo usciti,
presto saranno di ritorno a casa!
Il giorno è bello. No, non angosciarti,
fanno solamente una lunga passeggiata.

Ma sì: sono semplicemente usciti,
ora, vedrai, ritorneranno a casa.
Non angosciarti, la giornata è bella!
fanno due passi, là, su quelle alture!

Sì, sono usciti un po’ prima di noi,
e non faranno più ritorno a casa!
Su quelle alture li raggiungeremo,
in pieno sole! La giornata è bella
su quelle alture.

Alla prossima

Giovanni (Fissato per la musica e per l’educazione dei bambini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *